In un clima surreale, dovuto all’emergenza sanitaria che stà vivendo il Paese, ha avuto inizio il concorso “Regoliamoci – Apply the rules, improve your score, improve yourself“, iniziativa collegata alla campagna di sensibilizzazione allo studio ed alla corretta applicazione del regole di gioco, da noi promossa in collaborazione con il team di Quiz Golf.

Siamo consapevoli che i nostri pensieri, in questo momento, sono rivolti ad altre e ben più pressanti esigenze e ci siamo interrogati sull’opportunità di sospendere o meno anche questa iniziativa. Abbiamo però ritenuto di continuare a giocare, offrendo, a chi ne avrà voglia, una possibilità di distrazione e di svago, rispetto al bombardamento di notizie funeste a cui siamo sottoposti in questi giorni.

Nella prima prova dello scorso fine settimana si sono cimentati 5 concorrenti, con risultati veramente eccellenti.

Il Golf Club Parco dè Medici ha dominato la scena, piazzando tre suoi soci nelle prime tre posizioni. Il primato della classifica maschile è di Paolo Ferrucci, quello della classifica femminile va a Francesca Alvi, entrambi a punteggio pieno.

Il prossimo appuntamento con il concorso “Regoliamoci” sarà per il prossimo fine settimana, dalle ore 08:00 di sabato 14 marzo alle ore 20:00 di domenica 15 marzo.

Per la curiosità dei partecipanti, di seguito pubblichiamo le domande proposte con il Modulo 1 e le risposte corrette:

Maria dopo un putt sbagliato lancia il bastone per rabbia, rompendolo. Maria era partita con 13 bastoni quindi sostituisce il putt facendolo acquistare dal suo caddie al pro-shop.
Risposta corretta: Maria ha diritto di aggiungere il quattordicesimo bastone.

Andrea e Bruno stanno giocando un incontro match play. Bruno vince la prima buca ma subito dopo scopre di avere 15 bastoni nella sacca.
Risposta corretta: L’incontro è in parità

Un ramo staccato da un albero giace fuori limite ed interferisce con lo stance di Federica. Federica sposta il ramo di mezzo metro ed esegue il colpo.
Risposta corretta: Non c’è penalità

Un incontro match-play pareggiato deve essere disputato attribuendo al giocatore con handicap più alto l’intera differenza tra i due handicap di gioco. I due avversari, avendo letto distrattamente le condizioni di gara, giocano attribuendo soltanto i 3/4 dell’handicap.
Risposta corretta: L’incontro è valido come è stato giocato

Il caddie di Mario inveisce ripetutamente, usando un linguaggio volgare e offensivo, contro i giocatori del team precedente, accusati di rallentare il gioco.
Risposta corretta: Mario è squalificato per una grave scorrettezza a causa del comportamento del suo caddie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment