La quattordicesima prova del concorso “Regoliamoci – Apply the rules, improve your score, improve yourself” va in archivio con la nota di prova con il minor numero di strike registrato sino ad ora.

Nonostante ciò, tra i pochi che non hanno rallentato la loro corsa, annoveriamo i primi tre concorrenti della classifica.

Francesca Alvi e Marco Frontoni (entrambi del Golf Club Parco dè Medici), conservano il primato che li potrebbe condurre a THE CHALLENGE 2020 in veste di ospiti dell’Organizzazione.

La domanda killer della settimana ha per protagonista un giocatore impegnato in un match play che, dopo essersi visto concedere la buca dall’avversario, si accorge di aver giocato una palla sbagliata.

Ricorriamo, ancora una volta, a Carlo Santini, arbitro federale e responsabile del sito www.quizgolf.it, per le delucidazioni del caso: “Come noto, nei match play giocare la palla sbagliata comporta la penalità della perdita della buca. Tale effetto si ha istantaneamente, nel momento stesso in cui viene giocata la palla sbagliata. Ora, nel caso di specie, si sarebbe dovuto considerare che al momento in cui l’avversario ha concesso la buca, il giocatore aveva già giocato la palla sbagliata. Il peccato originale era già stato commesso comportando, quale conseguenza immediata, la conclusione della buca. Conseguentemente la buca non poteva essere concessa, essendosi, per l’appunto, conclusasi già in precedenza”.

Di seguito pubblichiamo le soluzioni dell’ultima prova:

In match-play Enrico mette la sua palla a circa un metro dalla buca dopo aver tirato il secondo colpo dal rough. Carlo ha già tirato il quinto colpo, quindi concede la buca. Enrico alzando la palla si accorge che non è la sua.
Risposta corretta: Enrico ha giocato la palla sbagliata ed incorre nella penalità generale di perdita della buca

L’area di partenza è un’area rettangolare profonda:
Risposta corretta: Due bastoni

Carola invece di firmare lo score, come giocatore, appone semplicemente una sigla con le sue iniziali.
Risposta corretta: La procedura è corretta, non c’è penalità

Helen finita la buca 9 si ferma in clubhouse per circa 30 minuti per vedere una partita di calcio in televisione
Risposta corretta: Helen è squalificata

In gara stroke play Maria Lucrezia arriva alla partenza con 3 minuti di ritardo.
Risposta corretta: Maria Lucrezia incorre in due colpi di penalità alla prima buca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment