Dopo la seconda prova sono 22 i giocatori che hanno accolto il nostro invito e dedicato alcuni minuti della propria giornata a rispondere alle domande preparate dagli amici di Quiz Golf.

Ben 6 giocatori hanno fatto strike, rispondendo correttamente a tutte e cinque le domande.

14 i circoli rappresentati. Merita una menzione speciale il Circolo del Golf Parco dè Medici che, oltre ad annoverare il contingente più numeroso, va ad occupare l’intero podio. Prima posizione assoluta per Francesca Alvi, ancora a punteggio pieno. Piazza d’onore per Paolo Ferrucci. In terza posizione Marco Frontoni. Nell’apposita pagina del sito, potrete visionare la classifica completa.

Il titolo di domanda più insidiosa della prova deve essere assegnato alla numero due, riguardante l’impossibilità di identificare come propria una palla finita tra i rami di un albero. Situazione, peraltro, che potrebbe verificarsi con frequenza nella pratica. Il suggerimento degli esperti è semplice, ma spesso disatteso: marcare sempre la vostra palla in modo evidente, per evitare di dover perdere colpo e distanza.

Di seguito riportiamo le soluzioni dei quesiti.

Modulo n. 2

Antonella, che aveva 14 bastoni nella sacca, sostituisce il suo putt con uno più pesante tra il primo ed il secondo giro di una gara su 36 buche.
Risposta corretta: Non c’è penalità

Fulvio tira la sua palla in mezzo ai fitti rami di un albero. Avvicinandosi vede una palla che potrebbe essere la sua, ma non riesce ad identificarla con certezza.
Risposta corretta: La palla è persa e Fulvio deve procedere secondo colpo e distanza

La palla di Agnese si trova nell’erba alta. Agnese sta decidendo cosa fare quando Mario, suo compagno di gara, dice: ‘non hai possibilità di giocarla, se fossi in te, dichiarerei la palla ingiocabile’.
Risposta corretta: Mario ha dato consiglio ed incorre in due colpi di penalità

Bruno rimuove l’asta della bandiera con una mano e imbuca un putt corto impugnando il putter con l’altra mano, la palla non tocca l’asta che Bruno ha rimosso.
Risposta corretta: Non c’è penalità

Maria Letizia danneggia un bastone durante il gioco e continua ad usarlo riparando in parte il danno fatto.
Risposta corretta: Non c’è penalità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment